Artedo - Ente Accreditato MIUR ai sensi della Direttiva Ministeriale 90/2003 con decreto prot. AOODPIT.852 del 30/07/2015


14-15 luglio "Il corpo fra immaginario e realtà"

Condividi

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

 

 

DANZAMOVIMENTO TERAPIA

IL CORPO FRA IMMAGINARIO E REALTÀ.  IL SENTIMENTO DI UNITÀ E PRESENZA NELLA RELAZIONE

Generare il sentimento di unità e presenza a partire dal corpo, dall’immaginario e da quella danza interna che ognuno possiede e crea in ogni attimo della propria esistenza, è questo il punto centrale di riflessione ed esperienza del laboratorio. Nella relazione con l’altro diventa fondamentale la propria presenza e individualità, non ci può essere relazione se non c’è la “presenza” di due o più individui; presenza intesa come unità e integrazione dei nuclei dell’Io.


In questo laboratorio ognuno avrà la possibilità di avvicinarsi a esperienze psicofisiologiche e danzaterapeutiche mirate alla costruzione e strutturazione dell’Io.
La relazione tra motricità ed espressività è strutturale per la genesi dei processi psicologici che interessano tanto la sfera emotiva quanto quella cognitiva; e attraverso l’integrazione dell’approccio psicofisiologico con la danzaterapia e in particolare la Metodologia Fux possiamo intervenire espressamente su tali connessioni; ridefinendo quella relazione circolare che intercorre tra i piani immaginativi, emozionali e l’espressività corporea.

Il tema dell’immaginario del corpo e la sua corrispondenza con la realtà, la possibilità di intervenire attraverso la danzaterapia dando forma all’espressività del gesto e all’integrazione corpo reale/immaginario diventa una risorsa in ambiti applicativi clinici quali i disturbi somatoformi, l’anoressia nervosa. Verranno presi in esame nel corso del laboratorio gli aspetti riguardanti le modalità operative e di setting che caratterizzano le finalità principali preventivo/integrativa, educativa, riabilitativa e terapeutica. Verranno infine presentate tecniche inerenti ai modelli presi in esame e che fanno riferimento in particolare all’intervento con disturbi somatoformi e anoressia nervosa.

 

 workshop condotto dalla danzaterapeuta Simona Zaccagno:

Docente per l’Area di Danzamovimentoterapia- Scuola Art.eD.O. di Roma, Psicologa clinica, Danzaterapeuta, Danzatrice e Coreografa.

Conduce laboratori di Arteterapia attraverso la manipolazione dell'argilla in interazione con la danza; e di danzaterapia lavorando in contesti scolastici e clinici.
Lavora nella conduzione di gruppi di assistenza alla genitorialità. Collabora con la ASL Roma B.

Conduce laboratori di formazione nell'ambito della danza contemporanea e della danzaterapia in Italia e all'estero. Applica i principi da lei indagati attraverso l'arteterapia e la psicofisiologia alla danza e all'interazione con le arti plastiche (soprattutto la scultura) ed il suono.

 

 

La partecipazione è aperta a tutti su prenotazione.

Il Workshop avrà luogo in Via dll'Ora del Garda 95-38121 Trento Loc. Spini di Gardolo.

per info. e prenotazioni contattate Cinzia Zeni 3479846730

info@trento.artiterapie-italia-it 

oppure direttamente dalla pagina FB della scuola

Condividi

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Contatti Trento

Ass. OndaSalus Trento 

arteterapia@ondasalus.org

Cell. 3665050643

Facebook: Artedo Arti Terapie - OndaSalus Trento 

Via Paludi, 3 loc. Gardolo

Trento

 

Contatti Sede Nazionale

Artedo - Polo Mediterraneo delle Arti Terapie e delle Discipline Olistiche

Viale Oronzo Quarta 24, 73100 Lecce

Sei qui: Home Laboratori 14-15 luglio "Il corpo fra immaginario e realtà"